Eleonora Capriotti

Tre anni fa terminai il mio percorso di studi in architettura e fui una delle fortunate a trovare lavoro in meno di tre mesi dalla laurea; sentivo, tuttavia, che mancava qualcosa. Decisi così di seguire l’istinto e inviai a Venezia la mia candidatura per Master in Architettura del Paesaggio e del Giardino. Ero già consapevole che il mondo dell'architettura del paesaggio è tanto affascinante quanto impervio da praticare, ma io volevo rischiare. Pensai che investire in una formazione post lauream come quella IUAV mi avrebbe offerto l’opportunità di lavorare nell'ambito per il quale sentivo una “naturale inclinazione”. Nel peggiore dei casi, avrebbe comunque completato la mia formazione e arricchito il mio CV con un bel titolo di master di II livello. Fui ammessa. Io e i miei colleghi iniziammo il corso con delle interessantissime lezioni: dalla storia del giardino, con i suoi significati e cambiamenti nel corso dei secoli, alle divertenti ed intense lezioni di botanica, alle escursioni in giardini e paesaggi preziosi, senza dimenticare gli importantissimi incontri con i grandi progettisti contemporanei del paesaggio, con i quali abbiamo discusso e sviluppato i progetti di fine corso. Giustamente un percorso di studi professionalizzante non può considerarsi tale senza un adeguato tirocinio; a me si aprirono le porte di uno studio catalano ed io, già pienamente soddisfatta di quanto appreso a Venezia, mi trovai a fare pratica in una città aperta e cosmopolita come Barcellona. Entrare ogni mattina in ufficio, sapendo che a fine giornata avrò imparato sempre qualcosa di nuovo è una sensazione che tutti dovrebbero sperimentare. Ho avuto la fortuna di essere stata accolta in un fervido ambiente lavorativo, propositivo, fresco e aperto. La mia avventura qui iniziò esattamente il 29 di Agosto 2016. Ancora non so dirvi se e quando finirà… Entrare ogni mattina in ufficio, sapendo che a fine giornata avrò imparato sempre qualcosa di nuovo è una sensazione che tutti dovrebbero sperimentare. Ho avuto la fortuna di essere stata accolta in un fervido ambiente lavorativo, propositivo, fresco e aperto. La mia avventura qui iniziò esattamente il 29 di Agosto 2016. Ancora non so dirvi se e quando finirà… Saluti da Barcellona.

Close project